Marie Kondō lancia il suo negozio online… per oggetti gioiosi!

MARIE KONDŌ È UNA SCRITTRICE GIAPPONESE DI LIBRI DI ECONOMIA DOMESTICA E L’IDEATRICE DEL METODO KONMARI, UN SISTEMA IDEATO PER ORGANIZZARE GLI SPAZI ABITATIVI E MIGLIORARE LA QUALITÀ DELLA VITA.

Del metodo KonMari se ne parla anche in un programma prodotto da Netflix, che propone una serie di lezioni su come trasformare la casa, in cui la guru dell’ordine aiuta i clienti ad eliminare il disordine che li circonda.

In che modo? Prima di tutto svuotando i loro guardaroba, armadi, cassetti, comodini, pensili, mensole, contenitori, borse, borsette, portamonete e un po’ delle loro anime; dopodiché dà un paio di indicazioni sul criterio ad applicare per attuare la magia, tipo: “questo lo butti, questo pure” e, con un sorriso da pace interiore, se ne va.

Nella filosofia zen, il riordino fisico stimola quello mentale: aumenta la fiducia in se stessi, riduce l’attaccamento alle cose materiali, valorizza il potere degli oggetti gioiosi a scapito di quelli non portatori di felicità.

Dunque, proprio per questo, sono i diretti proprietari del caos a dover autonomamente fare autoanalisi, scavando a fondo nella propria coscienza e tra il cumulo di cose che Marie Kondō ha sparpagliato per casa, trovando la risposta esatta all’enigma della felicità: “questo oggetto mi rende felice?”. Se la risposta è NO, via nel bidone dell’infelicità.

N.B. Molto poetico ed anche piuttosto stimolante, ma non universalmente attuabile. Insomma, è difficile pensare che quella pila di piatti sporchi accumulati nel lavandino possa rendere qualcuno felice, ma che fai, mica li butti?

Piuttosto noto è anche il suo sistema per piegare i vestiti: le maniche in dentro, il collo a 70°, pieghi su, pieghi giù, fai un salto, fanne un altro, fai la giravolta, falla un’altra volta, guarda in su, guarda in giù, dai-un-bacio-a-chi-vuoi-tu-proprio-tu e i vestiti diverranno così piccoli da occupare ¼ dello spazio che richiedevano prima. Wow!

Facendo quindi il puntokondō della situazione, per essere felici dobbiamo:

– riordinare completamente i nostri spazi;

– scegliere attentamente gli oggetti che ci rendono felici;

– collocarli nel giusto spazio vitale, possibilmente selezionandoli per categorie;

– piegare i vestiti misura PollyPocket;

– buttare via tutto ciò che è superfluo, che non ci dona gioia, che non ci serve veramente, di cui non abbiamo bisogno, che rappresenta soltanto un inutile capriccio… e infine…

– acquistare sul suo neo-negozio-online KonMari.com un mestolo da 96 dollari, che senz’altro ci renderà super felici!

 

Articolo scritto da Gingery per Pink Magazine Italia


Lascia un commento